mercoledì 16 dicembre 2009

Twilight saga/4

Ah ah! credevate di esservi liberati da quest'incubo...e invece no!
Stasera ho appena recuperato il mio abbonamento in streaming per vedermi il film Twilight comodamente svaccata sul mio divano.

Bene, normalmente un film non è all'altezza del libro da cui è tratto. Normalmente.
Twilight the movie fa, semplicemente, SCHIFO.
La regia è tremenda (tagli di scene fatte con l'accetta, cambi scena con dialoghi che riprendono come se non ci fossero salti temporali...ma dico, le basi!! Le b-a-s-i!!!), le musiche (miodddio, le MUSICHE) fanno PENA. Mi domando seriamente perchè le abbiano scelte così e soprattutto chi è il cane che le ha abbinate alle scene.
L'unica canzone che si salva a mio personalissimo avviso è quella dei Linkin Park - "Leave Out All the Rest", che non è malaccio ma infatti è nella sigla finale e mai citata nel film.
L'altra canzone eccellente (almeno per notorietà) è dei Muse, "Supermassive Black Hole". A parte che non è la mia canzone preferita tra le loro (vogliamo mettere con New born oppure con la più bella canzone di tutti i tempi, Plug in Baby? ma dico, sentite la potenza di queste due canzoni?), seriamente non la trovo per niente adatta come sottofondo della storia, della scena...boh?! Non condivido. E scusate se è poco, la musica per me in un film fa da sola un buon 30% del lavoro!!!
Curiosità: nella colonna sonora c'è anche una canzone di Rob Pattinson (il protagonista del film, ebbene sì: fa come le veline de noartri, canta, recita, se impara a fare la spaccata secondo me lo chiamano a fare qualche varietà): "Never Think" - qui il link. Anche se non è il mio genere, è intonato, e poi suona pianoforte e chitarra classica: mi dà fiducia che qualcosa di musica ne capisca, molto più di tante divette improvvisate.

Ultima cosa sul film Twilight: gli attori. Ebbene, ho visto il film in italiano per pigrizia, perciò non mi esprimo sull'espressività degli attori perchè di solito migliorano molto con i nostri doppiatori. Purtroppo i dialoghi fanno così pena, ma così pena, che ammazzerebbero qualsiasi performance. Sicuramente l'immaturità artistica degli attori non aiuta.
Ho visto però attori che non mi avevano mai convinto prima tirare fuori il massimo grazie a registi particolarmente capaci.
Ecco, aggiungiamo che, come già detto, la regia è semplicemente una TRAGEDIA, e capirete che il mio giudizio sia tristemente negativo. La scena in cui Edward libera dal veleno la povera Bella è l'apice della comicità del film: in un momento in cui lo spettatore dovrebbe essere terrorizzato per le sorti della protagonista, mi sono fatta grasse, grassissime risate.

E dire che il libro mi era piaciuto così tanto. Davvero, così tanto.
Mi sono consolata con la bellezza esagerata dei protagonisti, quando evitano di fare sguardi allucinati e di ringhiare in maniera pietosa, sono proprio ma proprio tutti bellissimi.

10 commenti:

Gao ha detto...

pensavo fosse finita effettivamente!

palbi ha detto...

zion, tu nn hai idea! Il secondo e' molto peggio del primo! Giuro, pare incredibile ma e' vero, ahahah

Viviana B. ha detto...

Ecco, ora so cosa non guardare nei giorni a venire (oltre a GF - inteso come Grande Fratello, non come Grandezza Fisica - Porta a Porta ed altre simili amenità).
Ciao!

Viviana B. ha detto...

Dimenticavo: com'è andato il fine settimana a Stoccolma?

Zion ha detto...

@gao: crudele!!! ti annojo? :'(

@palbi: no palbi, peggio di così non posso proprio crederci! Tanto so già che prima di gennaio me lo vedrò, tanto per tirarmi la zappa sui piedi (e per la felicità di Gao che non vede l'ora di leggerne la recensione...).

@vivib: il weekend è andato con alti e bassi...appena ho un po' di tempo resoconto (voce del verbo resocontare?). :-P

Baol ha detto...

Ma non era meglio Varese?!

Zion ha detto...

@baol: ahahaha sì forse sarebbe stato meglio... :-)

laste.ilcannocchiale.it ha detto...

è tutto verissimo, sottoscrivo la tua recensione parola per parola, e aggiungerei che è da non perdere la scena (soprattutto in inglese, un bijoux!) in cui lui le dice "say it loud, what am i?", o una cosa molto simile, e lei, con una voce tremebonda, timorosa e totalmente demenziale "vampire!"

Saint Andres ha detto...

Pensare che a me le musiche erano anche piaciucchiate un po', soprattutto il tema con il piano che ogni tanto compare nel film, purtroppo è tutto il resto a non essere all'altezza.

Fra ha detto...

a me sono piaciuti un sacco i libri (anzi ne sono un po' ossessionata, diciamolo pure :)) e i film li guardo perché non posso farne a meno... :)) in italiano i film sono inguardabili secondo me, il doppiaggio - in particolare dei due protagonisti - è orrendo... in inglese a me sono piaciuti (il secondo un po' meno)- ovviamente non penso siano capolavori, ma non capisco nulla di cinema e mi piacciono le chick flicks... quindi... :)