domenica 1 novembre 2009

Peperoni alla Pia

Mi sento in colpa perchè era tantissimo che volevo postare questa ricetta che è di una facilità sconvolgente ma che viene apprezzata come se fosse alta cucina 2 stelle michelin!

In particolare penso a Palbi che ormai svariati mesi fa mi aveva scritto "più post così (=con ricette)!" e proprio da quella volta avevo smesso di scriverne...ahah, pasticciona che sono! Cmq tra trasloco, casini vari e niente internet a casa posso giustificarmi. :-P :-P

I peperoni della ricetta vengono chiamati "alla Pia" in onore di Maria Pia, dolce e tenace signora che ha insegnato a mia madre questa deliziosa ricetta.

Peperoni alla Pia (Peperoni all'aceto balsamico):

per 2-3 persone:
2 Peperoni (rossi vengono meglio)
2 cucchiaini di zucchero (va bene anche quello grezzo di canna)
4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
2 cucchiai di aceto balsamico di modena (ma se proprio siete senza, va bene aceto comune)
sale q.b.


Sciacquate e pulite i peperoni dai semini; senza togliere la pelle tagliateli a striscioline larghe circa 1 cmq e lunghe a piacere (personalmente più sono lunghe e più le trovo buone).

Buttateli in una padella antiaderente larga con 4 cucchiai di olio evo. Spargete lo zucchero (
la regola è: 1 cucchiaino di zucchero per ogni peperone) in modo che si distribuisca bene sui peperoni e fate rosolare a fiamma alta mescolando spesso.
Non fate bruciare i peperoni.
Non fate bruciare lo zucchero.
Attenzione che la tendenza è quella di schizzare olio dappertutto, ma NON coprite i peperoni.

Quando i peperoni
cominciano a cuocersi (cioè le striscioline non sono più dure-dure ma tendono ad ammorbidirsi, diciamo dopo 10-12 minuti da quando li avete messi sul fuoco) buttate sui peperoni i due cucchiai colmi di aceto balsamico (la regola è: un cucchiaio di aceto per ogni peperone).

Mi raccomando tenete alta la fiamma in questa fase(circa 1 minuto pieno), perchè così l'aceto perderà la nota "alcolica" e resterà la sua fragranza.
Mescolate bene in modo che tutti i peperoni si colorino per bene e si impregnino di aceto.

Passato il minuto, aggiungete una buona spolverata di sale, mescolate ancora e abbassate la fiamma al minimo. Coprite con un coperchio (importantissimo!).
Lasciate cuocere per circa 20 minuti con fuoco bassissimo, mescolando raramente.

Tip: personalmente uso il fornello grande per la prima parte della cottura, e quando copro i peperoni e finisco di cuocerli li passo a un fornello di medie dimensioni, mettendo la fiamma al minimo ovviamente.


Questa è una ricetta che piace a tutti: ai vegetariani come me perchè è saporitissima. Ai vegani, perchè non c'è niente di derivato dentro. Ai carnivori, perchè come contorno di carne rossa è stratosferico, specie se accompagnato da un buon vino rosso corposo (consiglio uno Sforzato, oppure un Inferno o un vino del sud).

Ps se li provate, datemi un feedback!!! :-)

13 commenti:

Carla ha detto...

A noi piacciono un sacco i peperoni ma non ce ne sono più molti in giro! se no avremmo provato volentieri!!! gnam gnam buoniii

Saint Andres ha detto...

Caspita se li provo, appena ho tempo e mi metto ai fornelli li provo.

Comunque io faccio un sugo molto simile con i peperoni per la pasta, li taglio, li faccio rosolare con un po' di olio, sale, pepe e quando cominciano ad essere cotti quache cucchiaio di pomodoro (ma viene benissimo anche senza pomodoro). Con gli spaghetti viene un sugo fantastico!!

palbi ha detto...

maro' ho gia' l'acquolina! Aspetto qualche giorno a farli perche' in settimana ho fatto peperonata in abbondanza e ho finito per mangiarla 2 sere di seguito SLURP !

Baol ha detto...

Saranno sicuramente buoniZZimi!!!

indierocker ha detto...

megaslurp!!!!!
...da non mangiare sul divano nuovo verde...

Gao ha detto...

faro' senz'altro sapere! sluurp!

Moky ha detto...

YUMMY!! Penso che anche con un bel bicchierone d'acqua andrebbero benissimo lo stesso!!

Li preparero' in settimana, magari con un buon tofu grigliato!!

Gao ha detto...

visto che Blogger non si dimentica mai di te e ti manda i commenti di tutti gli altri lettori: Lunedi' 8 giugno, "primavera alle spalle"... l'ultimo commento come lo interpreti? lettore straniero? ;-)

Zion ha detto...

@gao: non so perchè arrivano a te i commenti del mio blog!!! :D cmq è spam, certamente spam. ha scritto tre volte e l'ultimo commento ha tirato in mezzo una parola che penso richiami a qualcos'altro (sulla rete ho visto che lo stesso commento è ripetuto più volte). lo sto per cancellare.

Gao ha detto...

non e' che arrivi a me solo quello spam, ma tutti i commenti di risposta. E' una mia scelta, visto che clicco su quella funzionalita' al momento dell;invio del mio commento. Ma e' l'unico modo per sapere se tu rispondi al commento. Sfortunatamente non c'e' la possibilita' di ricevere solo la risposta al proprio. O sbaglio?

Colombo ha detto...

che buoni queti peperoni

Ale ha detto...

Ci proverò senz'altro!
Adoro i peperoni! :D

Gao ha detto...

Provati! Molto bbuoni!