sabato 14 maggio 2011

Pensieri sparsi, ancora

Ieri notte viaggiavo sulla SS36 per tornare a casa, e mi sembrava di aver passato la settimana in auto. Fuori lampeggiava così forte che ho abbassato il parasole, e intanto l'abitacolo dell'auto diventava bianco a intervalli irregolari, ad ogni lampo.

Ho guidato per una media di 3h e mezza al giorno, con punte di 4h. In trasferta sul lago maggiore, in collina. Bellissimo posto, bellissime persone, bellissima settimana di lavoro, gratificante, frustrante, coinvolgente, ma sempre piena di entusiasmo.

Mi hanno fatto una proposta di lavoro. Una vera, grossa, importante proposta di lavoro, in questo posto meraviglioso e dove con uno stipendio da quadro, una posizione adeguata a un alto profilo e benefits tipo macchina aziendale, etc io potrei comperarmi una casa da sogno, vivere finalmente in montagna o in collina, fare un lavoro che mi piace.

Ieri notte guidavo e mi si chiudevano gli occhi dalla stanchezza, ma lampeggiava così forte che per fortuna non riuscivo a dormire.

La mia amica Y, che organizza sempre serate per vedersi tutti insieme e che riesce sempre a essere allegra e sorridente, ci guardava mesta da dietro il vetro, seduta al tavolo con un buzzurrone e altre persone amene, e io e le sue amiche stavamo al fresco della serata che prometteva pioggia. Mi sembrava un gattino che chiedesse di essere portata a casa.

Ho scoperto che non so come si usano esattamente i separatori di dita dei piedi in gomma. Avete presente, quelli per dipingersi le unghie dei piedi? Ho un dubbio amletico e ho anche fatto delle foto, ma non posso postarle perchè il mio Nokia N8 ha DI NUOVO un problema.

Il mio cellulare molto smart e anche phone è da mandare in assistenza perchè a una settimana esatta dal reset ha deciso di non connettersi non solo più a internet (di nuovo, e improvvisamente. Fino a 20 ore fa funzionava!!!) ma non si connette più a niente e basta. Nemmeno via bluetooth, che è il modo che uso per passare le foto dal Nokia al MacMini di casa. E' davvero, davvero, davvero antipatico.


Claudio è tornato da una serata con l'amico del cuore a mezzogiorno. Ora comincia a esagerare! Non mi importa niente che faccia le sette, le otto del mattino (tanto dormo). Ma almeno se fa più tardi mi avvisi per sms che sta bene...altrimenti mi preoccupo.

Ho declinato l'offerta di lavoro.

9 commenti:

Gio ha detto...

So che dovrei averlo capito da me ...

Ma perchè?

Zion ha detto...

:) no no non puoi capirlo da te.
Primo, perchè è troppo lontano da milano perchè claudio possa fare il pendolare.
Secondo perchè il mio percorso lavorativo non va, purtroppo, in quella direzione...

clà ha detto...

che peccato!

Gao ha detto...

peccato... ma saltera' fuori altro!

Gao ha detto...

z

Moky ha detto...

Mi unisco al coro che chiede WHY??
Cose che si fanno x amore... :)

Per quanto riguarda i separatori delle dita, perche' non vai una volta a farti fare il pedicure e vedi come fanno i professionisti?

Carla ha detto...

Prossimo telefono htc o nexus, eh?

Momo ha detto...

Dì al tuo Claudio che non esiste che rientri dopo l'alba. Ma che è sta casa? Un albergo?
PS: comprati un iPhone. Eviti il fegato malato.

Zion ha detto...

@carla: vedremo! sono orientata su un android, ma anche l'iphone mi tenta...

@momo: ma daiiii :D perchè non dovrebbe fare tardi coi suoi amici, se non abbiamo figli e io sto bene? ha 26 anni, si diverte... io non ci vedo nulla di male. L'importante è che se io ho bisogno lui ci sia a prescindere. E che mi faccia sapere se è vivo!!! :D