giovedì 10 novembre 2011

Se non ci fossero le amiche!

Se non ci fossero le amiche, che mondo sarebbe?
Ho una amica dai tempi del liceo, a questo punto direi da metà della mia vita...anzi di più! L'ho sempre ammirata per la sua bellezza glaciale: pelle di porcellana, occhi azzurro cielo, capelli lisci biondi. Una specie di principessa. Dolce e gentile, educatissima.
E sotto sotto, una iena capace di sbranare i cattivi che incontra sulla sua strada! xD Mai farla arrabbiare ahahaah

La cosa che ho sempre ammirato di lei, più che il suo aspetto fisico, è la sua naturale innata capacità di avere e dimostrare classe. Avere classe..non so, direi che è un attributo innato.
Quella capacità di rendere i vestiti più anonimi raffinatamente eleganti, senza clamore.
Quella capacità di scegliere oggetti mai chiassosi, ma di una bellezza intrinseca azzeccata per la situazione. Cura nei dettagli che forse non si rende nemmeno conto di avere, o forse sì, chissà.

Quando si muove per negozi o in mezzo agli altri, persino quando si reputa spettinata e stanca, è così posata, appare sempre a suo agio.
Questo è un dono!
Mi sono ritrovata in situazioni in cui ero in mezzo a persone che mi mettevano in soggezione, e compensava il mio aggressivo chiacchericcio. Ma non ho mai notato qualcosa del genere in lei.
Probabilmente ispira naturale sicurezza, nonostante le tempeste che si porta dentro.

E' meraviglioso incontrare persone tanto diverse da noi, non trovate? E' come affacciarsi in un mondo completamente a rovescio, dove le aspettative vengono sempre ribaltate. Lo trovo affascinante!
Non la vado abbastanza a trovare, mi mancano tanto le chiaccherate assieme, magari davanti a una bella tazza di the. La vita e gli impegni tendono a diradare enormemente i momenti che riusciamo a dedicarci, eppure la cosa bella è volerle sempre bene, sempre tanto.
Un sentimento di amicizia, il mio, che non viene scalfito per niente.
 Mi piace tantissimo questa cosa, mi fa sentire sempre accompagnata. E ci sono poche altre persone con cui ho questo legame karmico, meno di una mano, ma mi sembra già un dono grandissimo, e pensare alle mie amiche mi fa stare davvero bene.
Mi fa sentire forte.
Mi fa sentire fortunata!

7 commenti:

Aria ha detto...

che bel post! anche io ho un'amica dal liceo, è davvero un dono immenso.

Eleonora ha detto...

concordo in pieno!

pOpale ha detto...

Gli amici sono un ottima spalla e un ancora di sostegno! :)

PRxT ha detto...

Sottoscrivo ogni singola parola.
Io amiche del tipo che descrivi tu non ne ho (con questa specie di grazia, diciamo), ma ne ho molte con un carattere e un portamento differente dal mio...
E persone diverse ci aiutano tantissimo a crescere, e a farci conoscere il mondo.
Mi sento fortunata anch'io.

Carla ha detto...

Capita a fagiolo questo post. Stasera verranno a trovarmi degli amici da Torino. Una ragazza è mia amica dalle elementari. No aspetta, mica così facile. In quarta elementare si trasferì in Sicilia e io e lei ci tenemmo sempre in contatto via lettera. Per fare l'università ha deciso di tornare a Torino e ci siamo riprese. Eheh l'amicizia è una cosa meravigliosa (tralaltro io e lei abbiamo condiviso quella cosa orribile che è stata l'incidente di questo marzo. Se non ci fosse stata lei con me non so come avrei potuto fare - anche se a tratti i miei sensi di colpa mi fanno sperare di essere stata da sola...)

rompina ha detto...

lo sei.

anche io ne avevo pochi, anche io pensavo per sempre...poi e' finito tutto, ma l'affetto rimane ed e' una strana dicotomia :(

Viviana B. ha detto...

Bellissimo post! E' vero ciò che dici, trovare amicizie così fa sentire fortunati. Sono doni che il Cielo ci concede.