lunedì 28 ottobre 2013

Tutti contro i vegani

Io non capisco perché ce l'abbiano tanto contro i vegani.
Dove mi giro - mi giro, la frase classica frase è: "ah sei vegetariana...ma lo mangi il formaggio? E l'uovo? No perché ancora ancora i vegetariani, ma io i vegani" (occhi di fuoco)"non li capisco proprio! Non me ne parlate perché proprio non ci stanno dentro".

Allora. Primo: non ti stai facendo tanto amare se parli male di una qualunque categoria che comprende un certo numero di miei amici. Ma poi io non ho chiesto cosa ne pensi, ho chiesto solo un piatto di pasta, RISTORATORE DI MERDA.
Secondo: io sono per la democrazia nel piatto. Io non rompo i coglioni a te, tu non rompi i coglioni a me. Soprattutto la seconda. Anche perché persino i muri sanno che i medici consigliano di mangiare due volte a settimana la carne (significa due pasti su ventuno, lo capite, sì?) e invece è normale ingozzarsi come se non ci fosse un domani di tortellini panna e prosciutto, cotolette e panino col salame. Cioè, non che mi importi che qualcuno mangi carne, anche mio marito mangia carne, è solo che fatevene una ragione: ne assumete TROPPA.
Come io invece assumo troppi carboidrati, è un dato di fatto. E troppi latticini.
Il troppo stroppia, tranne forse per verdure crude e frutta. Quella che non mangio abbastanza. Mangiare bene è un casino, ci vuole tempo, ci vuole pazienza e un minimo di attenzione...quando avrò capito come farlo, spero non sarò nonnetta.

9 commenti:

CeciliaChristine ha detto...

Solo questione di abitudine! E sì, è vero, dico che sono vegana e la gente si sente attaccata ... Forse solo 'invidia' perché io vivo, benissimo e senza ammalarmi mai, e senza dover uccidere o sfruttare altri esseri viventi ... All'inizio è stato un po' complicato adattarmi, ora però funziono in automatico ed è facilissimo organizzarmi e cucinare ...

Aria ha detto...

quanto la penso come te! puntualmente a mio marito chiedono se almeno mangia i salumi, se ha una malattia e...soprattutto cosa mangia!!! e lui risponde, ogni volta: mia moglie ha il miglior ristorante che esista! ;)

Carla ha detto...

Da quando non mangio più carne mi sono davvero resa conto di quanta carne mangiamo (troppa!). Quando esco trovare un piatto per me è difficile, ma sto imparando da un'amica vegetariana che chiede cose diverse. Se vendono panini con la carne lei chiede se è possibile farne uno solo con la fettina di formaggio e l'insalata. Insomma dovrò abituarmi a chiedere cose diverse. Per quanto riguarda le rotture di coglioni... bhe ci sono vegetariani che rompono e onnivori che rompono. Per me l'importante è capire che ognuno fa una scelta. E rispettare quelle altrui senza spaccare le balle...

Baol ha detto...

Anche io sono per la filosofia "io non rompo il cazzo a te, tu non rompi il cazzo a me"...ma ti assicuro che a me, i vegani, me l'hanno rotto parecchie volte, alla fine uno si stanca.

Parlo per me però, esperienza personale.

Anonimo ha detto...

questo post mi piace assai!
in quanto non mangiatrice di carne, latticini e uova ti devo dire che hai proprio ragione. io non rompo il cazzo a nessuno. ma tutti si sentono in dovere di rompere il cazzo a me.
chissà perchè...

Lauretta

Moky ha detto...

Qui quando uno dice "sono vegan" in generale la gente risponde "Io mangio poca carne rossa, solo pollo o pesce…" Oppure "Io mangio sano".

C'e' un bellissimo libro intitolato "The Pleasure TraP che parla anche di come siste un ordine gerarchico nella società', in cui tutti siamo allo stesso livello… finche uno decide di agire diversamente e tutti gli altri si sentono attaccati e non si sentono più' allo stesso livello… E' una reazione normale.

Anonimo ha detto...

quanto è vero,io sono vegana! ma perché sentirsi attaccati dal mio stile di vita differente non lo so. Chiunque si sente in diritto di rompermi le balle, ma proprio chiunque!altri invece si limitano a dirmi che sono una pazza o una stupida direttamente in faccia.

Anonimo ha detto...

finalmente qualcuno da cui mi sento capita... per me è lo stesso, sono vegana per scelta mia,come gradirei che gli altri non mi facessero proseliti su quello che devo e non devo mangiare , io non critico chi la pensa diversamente da me... sono stanca di fanatismi da entrambe le parti, credo nel dialogo, nella salute nella tolleranza e nel rispetto . non mi piace l'idea di giudicare le persone solo in base alle loro abitudini alimentari

elenina ha detto...

finalmente qualcuno da cui mi sento capita... per me è lo stesso, sono vegana per scelta mia,come gradirei che gli altri non mi facessero proseliti su quello che devo e non devo mangiare , io non critico chi la pensa diversamente da me... sono stanca di fanatismi da entrambe le parti, credo nel dialogo, nella salute nella tolleranza e nel rispetto . non mi piace l'idea di giudicare le persone solo in base alle loro abitudini alimentari