giovedì 27 febbraio 2014

Cambiamenti

Ci sono scelte personali che cambiano radicalmente il nostro modo di vivere. Le scelte alimentari sono tra queste, perchè volenti o nolenti ci dobbiamo nutrire. Il modo è tutto personale.
Ho deciso di rivolgermi a dei nutrizionisti in sintonia con il mio modo di essere e di sentire, perciò omeopati, veg*friendly, naturopati, affinchè mi indichino la strada migliore per approcciarmi al cibo con coscienza, facendo scelte più salutari per me. Perchè sono anni che non sto bene, ed è arrivato il momento, ora sono pronta ad affrontare le mie abitudini sbagliate e ribaltarle come un calzino.

E' quello che ho fatto e sto facendo da inizio mese: non posso più mangiare glutine fino a nuovo ordine, niente latticini di mucca (ammessi quelli di pecora o capra ma solo a volte e in certi orari), molta frutta e verdura, legumi come se piovessero, ma in orari per me inusuali e rovesciando completamente il modo in cui mangiavo normalmente. E' una delle prove più complicate che io abbia mai affrontato, mangiare dovrebbe essere una cosa naturale, invece è tutto sbagliato quello che faccio e lo so e ne ero cosciente da tempo.
Ecco perchè perseguo la mia strada con (inaspettata) costanza e determinazione, ecco perchè mi faccio scudo della mia testardaggine per evitare gli attacchi di voglie improvvise di cibi esclusi. Ora, il mio obiettivo è quello di sentirmi meglio, ed è ancora presto per capire se è così oppure no, ma comunque so che questa cosa mi fa bene...e quindi affrontiamola con il giusto animo.

La cosa che mi piace di più in assoluto? La colazione!
Avocado e pomodorini conditi con limone e semi vari (di lino, di girasole, di sesamo etc), gallette di mais, spremuta, e tanta acqua. Le nutrizioniste mi sono venute incontro perchè non amo il dolce...nemmeno al mattino!
Per farla ovviamente a casa devo alzarmi alle 6:20 (deve essere preparata al momento), ma ne vale la pena. Incredibile ma vero, se ho dormito a sufficienza la sera prima, mi piace alzarmi presto, vedere l'alba (per ora, poi d'estate sarà già chiaro), e cominciare la giornata carica.
Anche i miei gatti vogliono fare colazione a quell'ora, ma in previsione dei weekend, dove mi alzo più tardi, evito di abituarli tanto bene...loro mangiano alle 8, prima che io esca di casa, altrimenti anche la domenica piangerebbero come matti all'alba! No micetti, no grazie!!! xD

la dimostrazione come i miei gatti si ammazzino di lavoro...

ah scusa Bella, ti ho disturbata? :3

No, direi che non si è fatta troppo turbare... :D che faccia Nero!

3 commenti:

CeciliaChristine ha detto...

Brava brava! La spremuta ti direi di fartela naturale, ma probabilmente dalle tue parti le arance non costano 30 centesimi al kg come qui. Le gallette varie mi sono state sconsigliate da tanti, dicono che ci sono casi di gente che quando si è fatta la 'pulizia dell'intestino' gli son venute fuori gallette non digerite di un anno prima!

Zion ha detto...

@cecilia: alternativa alle gallette però non ce l'ho ora. Non mi paiono indigeste, cmq. Vediamo!

CeciliaChristine ha detto...

Cioè, vorresti tipo fette biscottate o pane senza glutine? Credo ce ne siano vari tipo, se vuoi sguinzaglio i miei segugi! Non è che siani indigeste, è che passano non intaccate per stomaco e intestino, e se uno ha un intestino molto tortuoso possono fermarsi nelle anse e rimanerci mesi e mesi ...