sabato 23 maggio 2015

Dreamin'

Ma anche a voi capita di sognare di lavorare, senza sognare mai nient'altro?
Per me è così, nelle ultime settimane non faccio altro, sono monotematica, mi sveglio stanca come quando sono andata a dormire, perchè ho pensato ai problemi del lavoro tutta la notte.

Lo trovo davvero riduttivo, ho sempre avuto una attività onirica intensa, per anni fatta solo di incubi, quindi forse non dovrei lamentarmi troppo: almeno questi non sono incubi, sono solo analisi da stilare, discussioni infinite in conference calls, training agli utenti più stupidi che non capiscono quasi niente di quello che gli dico...
Però ragazzi aprire gli occhi, vedere le travi di legno di casa mia e sentire mio marito che mi abbraccia sono comunque la cosa più bella del mondo. Stanotte sono rientrata a Casa. Speriamo fosse l'ultima trasferta per un bel po'.

3 commenti:

Cecilia Costantini ha detto...

Io nei momenti di grande stress e lavoro lavoro lavoro divento sonnambula e di notte faccio lezione ai cuscini o DA SONNAMBULA preparo le lezioni. Di mattina ovviamente mi sveglio esausta, apro il quaderno per mettermi a preparare e to', la lezione è già pronta. Mi è successo oggi. Allucinante perché non si riposa mai! Poi mi sveglio con gli occhi stanchissimi. Pensa che quando lavoravo in un collegio e dormivo in camera coi bimbi, di notte sonnambula mi svegliavo e facevo lezione, e sti poveracci credevano di dovermi ascoltare pure di notte. Finché non mi hanno fatto un video con un cellulare anni dopo (perché a quell'epoca mica c'erano) e ho pensato a quante generazioni di bimbi devo aver terrorizzato!

Sempre Mamma ha detto...

Te lo auguro...
Io l'altra notte ho sognato che un ragazzetto mi dava fuoco ai piedi....
Anch'io come te ho un'attività onirica piuttosto intensa e strana

Zion ha detto...

@cecilia: oddio, addirittura lavorare da sonnanbula è incredibile! :-O
Questa sìè dedizione al lavoro (anche troppaaaa).

@sempremamma: Urka che paura!!! Per fortuna mi manca come incubo...spero di non farlo mai.