venerdì 12 febbraio 2010

Oh, niente da fare

Non ho tempo per fare quello che vorrei, che poi sono tantissime cose.
Perciò faccio qui, a imperitura memoria, un sunto di ciò che mi è capitato questa settimana:
1) Domenica sono andata allora a lavorare per quel servizio fotografico. Ho cominciato alle 9:45 e ho terminato alle 18:00. Le ragazze sono state tante, 7 più una che aveva solo bisogno di un ritocco, E solo due erano delle cacacaxxo incredibili. Primedonne che pretendevano di decidere loro qualunque cosa. Le altre erano dolci gentili e molto femminili e basta. E' stato un piacere truccarle, valorizzarle e vi assicuro che il cuore mi batteva fortissimo di fronte alla loro pelle levigatissima, gli occhioni da bambola e i sorrisi abbaglianti. Ho un debole per ciò che è bello, e loro erano tutte bamboline delicate, pettinavo i loro capelli e pensavo di essere tornata bimba, quando pettinavo le mie barbie bionde e giocavo con vestitini e colori. Uguale uguale.
E' stato faticosissimo dal punto di vista fisico: non ci avevo mai pensato, ma stare tutto il giorno comodamente seduta al pc è veramente un'altra cosa, specie con la schiena come la mia.
Però mi sono divertita un sacco, e la cosa più bella è stata il feedback della manager delle ragazze: mi ha detto che potrei farlo come lavoro, perchè sono autonoma e le è piaciuto il risultato su tutte le modelle.
Ho fatto la ruota come un pavone :D

2)Ho dormito pochissimo tutta la settimana (meno di 4 ore per notte) tranne mercoledì, in cui alle nove e mezza sono crollata e ho dormito fino alle 7 del mattino dopo. Alle 7:15am dovevano arrivare i soliti operai che devono montare un appendiabito già pagato, è da ottobre che lo aspettiamo, è da ottobre che succede sempre qualcosa per cui all'ultimo istante non vengono.
Stavolta mi è arrivata una telefonata del tizio che stava arrivando che mi avvisava che aveva appena fatto un incidente a Saronno, distruggendo la sua auto nuova (4 mesi, mi ha detto) che è stata investita da un camioncino. Sad, sad, sad. Che cosa rispondere? Si rimanda ancora. Per adesso non esiste nemmeno un appendiabiti in casa, e pazienza.

3) ho rivisto una coppia di amici che non vedevo da secoli, che bello ne sono felice, e mi è venuto in mente che esiste questa petizione online da firmare: http://www.gay.it/contaci/. Dovrebbe essere un appello affinchè l'Istat conteggi nel prossimo censimento (sarà l'anno prossimo) anche le coppie di fatto omosessuali. Cito dal sito:
Il questionario distribuito nelle case di tutti gli italiani, infatti, lasciava la possibilità alle coppie lesbiche, gay e transessuali conviventi di dichiararsi come tali. [...]la statistica, infatti, è una scienza e come tale deve essere neutra, imparziale e limitarsi a studiare le coppie di fatto etero ed omosessuali, indipendentemente dalla valutazioni che ne danno parti politiche, concezioni etiche o fedi religiose, per quanto importanti possano essere. Quando poi l’Istat pubblicò i risultati, per un probabile input politico, furono conteggiate come “coppie di fatto” le sole coppie eterosessuali, mentre le decine di migliaia di cittadini e contribuenti lgbt che avevano barrato la casella “conviventi” furono declassati ad “altra forma di convivenza”, quella dove principalmente finiscono le coppie formate da una persona anziana e dal/dalla suo/sua badante.

Credo che sia giusto fare pressioni perchè non si politicizzi anche la STATISTICA.

Detto questo, cercherò di sopravvivere anche al fine settimana che prevede una maratona di impegni. Io sto cercando di lasciarne qualcuno, vorrei solo stare a casa tutte le sere per 7 giorni. Non ci riesco. La mia vita sociale mi impedisce davvero di dormire! O_o

10 commenti:

palbi ha detto...

ma allora proverai a rifarla l'esperienza da truccatrice?

rompina ha detto...

io ho pubblicato il link al sito in faccialibro...orami seguo solo quello il mio blogghino ha la polvere...pero' ti/vi leggo sempre! ^_^

PS: che bello...un giorno trucchi pure meeeeeeeee? anche se non ho la pelle levigata e gli occhioni da bambola? *__*

Maraptica ha detto...

Bhè nn mi sembra poi così male no?! Pensa se stavi fuori tutte le sere e la tua vita sociale era una totale mer**?!E come dice mia nonna:poi tocca morire, avoja a dormì!

Zion ha detto...

@palbi: probabile, anche se non tanto presto. Poi dipende tutto dalle opportunità.

@rompina: ROMPINA!!! ma tu sei viva!!! :D ne sono felicissima...è tanto che non leggo tuoi aggiornamenti...sigh sigh sigh. Cmq se tu volessi, io ti truccherei volentieri :-) mi farebbe molto piacere :D lo sai che è una cosa che adoro fare ;-) la pelle levigata te la faccio io con una buona base ehehe non ti preoccupare! :D

@Maraptica: benvenuta!!! hai 29 anni come me, mi sa che sei la prima coetanea che mi commenta ^_^ tua nonna sembra molto saggia, me lo riepterò la prossima volta che mi ciondola la testa sulla tastiera :D ehehehe torna a trovarmi!

Anonimo ha detto...

brava per il trucco!
dovresti fare in modo che succeda piu' spesso.
sentirsi bambine di nuovo e' una sensazione gradevolissima da non sottovalutare.
valescrive

Serena Castagnola ha detto...

ma allora ti posso assoldare per la mia laurea così mi darai un aspetto presentabile e non sembrerò la solita ciofeca uscita da una notte insonne? :D

Zion ha detto...

@valeria: mi piacerebbe farlo più spesso mantenendo il fine settimana libero. Ma non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca...

@serena: se questo non implica prendere mezza giornata di ferie, mi piacerebbe un sacco renderti il giorno della laurea ancora più bello con il mio aiuto!
Let me know. :-)

Carla ha detto...

a me piace un sacco truccarmi, ora sono in un periodo pigro e ci riesco poco perché dormo tanto! però non ho ancora avuto il coraggio di truccare nessun altra persona oltre me, nè di fare un corso. uffy :). brava zion, vorrei proprio vedere qualche tuo trucchino!!!

Viviana B. ha detto...

Facciamo uno scambio più o meno equo? Io ti presto il libro "Propositi matrimoniali" e tu mi trucchi, prima o poi? :-)

Zion ha detto...

insomma se continua così potrei fare un book di tutte le bloggers che vogliono essere truccate così troverò lavoro come truccatrice professionista!!! :D

@vivib: ci sto, ma il libro volevo prendermelo ugualmente in libreria...sono curiosissima!