lunedì 10 maggio 2010

Lunedì in salita/2

Pensieri sparsi, e non abbiatemene per i dettagli raccapriccianti.

1) stamattina claudio s'è (m'ha) svegliato alle 4:30, e io volevo morire perchè seriamente, dormire 2 ore e mezza non ha veramente senso. No proprio. Poverino lui che ha dovuto anche guidare fino a Bologna perchè quell'inutile appendice che si porta dietro non ha manco la patente. (E' un maschio, sì. Almeno si impegnasse a lavoro, che rabbia che mi fa.)

2) Oggi giorno di ritiro della spazzatura cosiddetta "Umido" a Lissone. Ho fatto un tragico errore, e direi che l'ho pagata cara. Sul balcone ho messo il cestino verde per l'umido, ho messo il sacchettino e siccome era un sacchetto grande, con le maniglie (novità totale per un sacchetto dell'umido), ho aspettato ben 20 GIORNI prima di decidermi a buttarlo, riempiendolo di tante delizie marcescenti. Ha piovuto, ha fatto il sole, ha ripiovuto, ha rifatto il sole. Morale?
Stamane ho tirato su il sacchetto, che era stranamente incastrato, perciò faccio per tirarlo per bene...e...HORROR STORY....mi accorgo che ci sono delle cose vive, MOLTO VIVE, stile CSI avete presente? Dei vermi anzi delle larve bianche cicciose che si spantegano tutto intorno, mentre il sacchetto dell'umido cola liquami dall'odore infausto nel garbage bin, e dei moscerini si levano in volo come una contraerei nemica che cerca di attaccarmi.
Era tanto che non gridavo così tanto. Così tanto.

3) Ho gridato parecchio piangendo dallo schifo anche mentre, bardata con dei guanti ascellari, ho preso manate di larve e le ho buttate via, quasi vomitando. Sono pure arrivata in ritardo a lavoro a causa di questo lavoretto fuori programma. L'unica cosa è che sono contenta di aver avuto della candeggina in casa, perchè ho lavato tutto con la stessa, e la cosa che più mi ha fatto impressione è stato quando l'ho versata dentro il garbage bin che conteneva i liquami schifosi di cui sopra e HA FATTO LA SCHIUMA. O_O vi risparmio i dettagli di COSA GALLEGGIAVA in quella schiuma? Sì dai, non voglio farvi ulteriore male. Io, ripeto, avevo i conati.

4) Domattina devo uscire di casa alle sette e un quarto del mattino per andare a lavorare, perchè esco alle 17 per correre dal medico delle auto (aka Meccanico) a recuperare la mia povera micra. Senza sono un tantino persa...

5) stasera sono dovuta correre a Le Roy Merlin a recuperare una doccia nuova, perchè la mia ha deciso improvvisamente di implodere, e ha cominciato a perdere acqua ovunque TRANNE che dai buchini giusti. Triste, meno di un anno di doccia e già la devo cambiare...

6) Basta vado a letto perchè sennò non dormo niente. Ma mi rimbalzano ancora in testa le parole di Claus, ieri. E' da quando ti conosco che prendi troppi impegni tutti in una volta, e poi non ce la fai.
Che dire? Ho le pile scariche. Non ce la faccio, non ce la faccio proprio a starmi dietro. *sospira*

ps la mia vita è sempre, tutt'ora di corsa. Secondo voi quanto riesco a tirare il freno a mano questa settimana?

5 commenti:

Moky ha detto...

Decisamente, un'esperienza da horror... e poi c'hai le pile scariche...
Mi sa che l'ho gia' scritto da qualche parte, ma il detto qui e': when it rains, it pours...
E un altro che dice "bad things come in three.."

Mi sai che ormai dovresti aver fatto la tua parte...

Emma W ha detto...

Piccola Zion, pat pat!!!

Anch'io ho avuto delle brutte esperienze con il sacchetto dell'umido, ma decisamente la tua è terrificante!!!
Non so come tu abbia fatto a non vomitare!

Un abbraccio grande!

cla ha detto...

minchia che schifo la rumenta bio!! bleeeeeeeeeeeah!!
tu hai bisogno di una vacanza forzata.

Viviana B. ha detto...

Cioè... ma dico... tutto ciò dopo avermi dato ragione circa la "presunzione di onnipotenza"?!? Ma che fai? Predichi bene e razzoli malissimo?!?
Calma, ragazza mia, calma. Lo so, non viene naturale (men che meno in regioni assurde come la nostra, dove sembra che se non corri stai fermo a gettar tempo), ma è un esercizio in cui dobbiamo metterci d'impegno. Se no davvero si scoppia!

Gao ha detto...

una volta tanto dai retta al claus che mi sembra abbia proprio ragione... e' vero che avrai tempo per dormire quando morirai.. pero' anche viere questi pochi annetti che ci spettano sulla terra un'attimo piu' tranquilli non e' che faccia cosi' schifo, no? che ce li godiamo un po' di piu' alla fine! ;- )