sabato 10 marzo 2012

Ancora

E' successo ancora. Ancora una volta e chissà quando risuccederà. Accade all'improvviso, non si può prevedere dove e quando e soprattutto quanto. Quanto male farà, intendo.
Ieri sera stavo andando dal kinesiologo, senza i cui massaggi la mia schiena può farmi molto male, e quando dico molto intendo...ma chi non l'ha mai avuto non può capire. :-/
Comunque sono in metropolitana, a 4 fermate da lui e accade. Giro la testa per osservare delle persone vicino a me, e la sensazione è quella di una grossa, pesante mano che prende i nervi della mia schiena e li schiaccia nel pugno. I muscoli si irrigidiscono immediatamente, amplificando (a me sembra così, probabilmente invece il meccanismo è di difesa dal dolore) il male assoluto, accecante, che mi stordisce.
Mi accorgo di non riuscire a respirare, mi sforzo di farlo perchè mi gira la testa. Per fortuna sono appoggiata, altrimenti cadrei come un sacco di patate.
Col passare dei secondi non solo non migliora ma, e mi sembra impossibile da concepire, peggiora. Ogni movimento è una specie di lama doppia che mi trapassa tutta, agitandosi, a stare ferma la sensazione è praticamente la stessa, ma la posizione del pugnale è diversa. Ho l'imbarazzo della scelta, sento male qui o lo sento lì?
Non riesco nemmeno a descriverlo a parole, fa così male, ed è così opprimente, che semplicemente non riesco a esprimerlo se non con una pallida descrizione che vi assicuro non rende per niente l'idea.
Ho un'unica possibilità immediata, e cioè trascinarmi dal kinesiologo. Andare in ospedale? Pronto soccorso = 4 ore di attesa così, al freddo e gettata in un angolo, per poi avere solo delle punture di cortisone...no grazie.
Chiamare un taxi e farmi portare a casa? Passerei la prossima settimana in agonia, e non c'è niente che mi faccia tanto bene quanto i massaggi del mio kinesiologo. Perciò, è deciso.
Con somma fatica, mi trascino al suo studio, e lui mi pratica un massaggio un po' più lungo del solito. Sono stravolta, ma mi toglie il dolore più immediato. Ovviamente però non è sufficiente, ma mica mi aspetto miracoli. So che cos'ho, e so anche che non c'è una soluzione vera. Il mio corpo ha ceduto 3 volte sulla schiena, 3 ernie che mi distruggono la vita ogni volta che penso di esserne uscita.
Oggi non riesco a camminare, non riesco ad alzarmi dal letto, le gambe mi fanno male e il dolore è continuo. Qualunque antidolorifico è acqua fresca.
Dovevo andare a sciare, oggi. C'è anche un bel sole.

Volevo una vita normale.

18 commenti:

Nega Fink-Nottle ha detto...

:( ma povera!!! Mi spiace da morire :(((((
Io soffro di mal di schiena da quando mi sono rotta il coccige,ma non posso capire il dolore che provi. Mi spiace proprio tanto :'(

zion ha detto...

nega, ma come??? Ti sei rotta il coccige cadendo??? Ci sarebbe da ridere se non ci fosse da piangere. xD oddio ti dirò che un po' ridacchio lo stesso...porca miseria chissà che male!!!

Eleonora ha detto...

oddio, mi dispiace! Anch'io soffro di mal di schiena, di sicuro non come te, ma un po' posso capirti :(

Aria ha detto...

mamma mia, non ho mai provato questa cosa, ma ho già abbastanza sfighe come ben sai. per fortuna che c'è il kinesologo...bacioni!

clà ha detto...

mi dispiace tanto tanto tanto. ti penso e se non ti disturba ti chiamo più tardi. se ti disturba basta che tu non risponda.

zion ha detto...

@tutte: grazie x la solidarieta! Purtroppo non sto migliorando nemmeno un po'. @clà: mi trovi a casa.

Carla ha detto...

Tesorina, io ho la lombosciatalgia ma nemmeno comprendo il tipo di dolore che puoi provare. Tralaltro il dolore è una delle mie più grandi paure.
Ti abbraccio (ma non troppo forte se ti faccio male eh?).

Viviana B. ha detto...

Mi dispiace infinitamente! Da sportivona, poi, capisco come sia limitante non poter fare ciò che si vuole del proprio corpo: la mente e il cuore danno ordini, il fisico se ne infischia e indice uno sciopero generale causando dolori senza fine.
Capisco e approvo la tua decisione di stringere i denti ed evitare l'ospedale. Io, quando la mia schiena mi piantava in asso, andavo da loro e mi hanno davvero rimessa al mondo! Un grande abbraccio consolatorio, cara!

Gao ha detto...

povera!! spero davvero passi al piu' presto!! kinesiologo santo subito :-))

zion ha detto...

@tutti: sto provando il cerotto voltadol e sento grande sollievo! Purtroppo ancora non cammino, non più di pochi passi, poi il dolore é troppo forte, ma almeno non é acuto come prima. Vi ringrazio per i commenti di incoraggiamento!!!

Anzeledda ha detto...

Cavolo, leggo solo ora!
Spero che nel frattempo stia meglio, un bacio grande!

Momo ha detto...

Forza Zion! Siamo tutti con te! Spero tanto che il dolore possa sparire veloce e che tu riesca a trovare un rimedio definitivo.
Un abbraccio.

Baol ha detto...

Mamma mia, credimi, mia madre soffre di discopatia quindi capisco come stai :(

ondalunga ha detto...

mi spiace Zion, deve essere tremendo.
non ci sono alternative? eh se ci fossero le avresti già provate... :( nuoto?
fa miracoli

Moky ha detto...

Mi dispiace Zion! Mio marito aveva 2 ernie al disco una decina di anni fa e quando gli prendeva un attacco passava una settimana sdraiato a terra. Non scherzo.
Sono un 4 anni che non gli danno piu' fastidio (combinazione, da quando e' diventato vegan...), pero' so che e' un dolore incredibile.
ner

Serena Castagnola ha detto...

:\
mi dispiace tantissimo! non credo di poter capire il dolore ma comprendo benissimo la frustrazione.
Spero che tu stia un po' meglio adesso :)

Zion ha detto...

@tutti: leggo i vostri commenti e penso che sono felice di potervi raccontare che comincio lentamente a stare meglio. Nessun miracolo però, ma un buon mix di medicinali e massaggi. Ancora non cammino per più di 5 o 6 minuti, ma é un grandissimo miglioramento. Soprattutto il dolore é diminuito tantissimo...é un sollievo pazzesco. Vi terrò informati. Grazie davvero del supporto!!!

Crazy time ha detto...

cavolo!!! un abbraccio!!
valescrive