sabato 12 maggio 2012

Operazione crespelle stile "aria in cucina" perfettamente riuscita!

Quando tempo fa ho letto questa meravigliosa ricetta dal mio blog preferito di ricette, ho detto: non ho più scuse, devo imparare a farle!
Perciò ieri sera ho fatto delle prove (tre crespelle con ripieno, ma senza besciamella e infornatura) per aggiustare tempi, dosi e modalità. E oggi a pranzo ho presentato a Claus il risultato di quasi due ore di preparazione...le crespelle sono buone, ma vanno ben oltre la mia regola d'oro (fatica tendente allo zero, mezz'ora tra i fornelli e poi gnam!).

Lo dico subito: non è una ricetta difficile. Se siete in due a cucinare, poi, ci si mette meno della metà del tempo (e ci si avvicina alla mia mezz'ora ideale per preparare un buon pranzo...). Il problema è voler fare tutto a mano e non poter parallelizzare i tre preparati: farcitura, crespella e besciamella. E' l'unico motivo per cui ci ho messo così tanto tempo. Il risultato però è così buono che penso non mi fermerò qui. Claude ha già fatto richiesta per delle varianti...vedremo quale sarà la più buona!

La ricetta l'ho seguita pedissequamente per le proporzioni degli ingredienti, perchè Aria è una certezza in cucina, ma avendo assaggiato già ieri sera la farcitura zucchine/robiola, e dovendo oggi consumare per forza anche mezza melanzana e mezzo peperone, ho deciso una piccola variante per le verdure utilizzate. Inoltre, ho usato meno besciamella di quella indicata nella ricetta originale per gusto personale (e per mettere meno burro).
Ho usato una crepiera (pentolina antiaderente apposta per fare le crespelle) comperata di recente e devo dire che è comodissima. Ancora però devo prenderci la mano perchè mentre ad Aria erano venute 8 crespelle, a me ne sono venute 6!

Ingredienti per 6 crespelle:
80 gr farina (io ho usato la 00)
150 gr di latte
2 uova
sale

Per la besciamella:
2 cucchiai di farina farina (io ho usato la 00)
40 gr.burro
200 gr dl latte
sale
noce moscata a piacere

Per il ripieno:
3 zucchine grandi 
1/2 melanzana grande 
1/2 peperone giallo grande
alloro, salvia, rosmarino in polvere (vanno bene anche odori freschi che poi toglierete)
3 spicchi d'aglio
3 cucchiai olio evo
due cucchiai di philadelphia
parmigiano


Preparazione (quella originale la trovate qui):
Preparare le crespelle sbattendo le uova con un pizzico di sale finchè non fanno schiuma; in un altro recipiente diluire la farina col latte, unire le uova e lavorare bene amalgamando gli ingredienti.
Scaldare una piccola padella e versare poca pastella per volta. Cuocerla un pochino da un lato e, con l'aiuto di una paletta, rigirarla in modo da cuocere bene anche l'altro.
Tenere le crespelle da parte distese su di un canovaccio (io ne ho usato uno fantastico che mi ha regalato la nonna di Claude, intessuto a mano).

Per la preparazione del ripieno ho tagliato la mezza melanzana a pezzi piccoli e il mezzo peperone in dadini, buttandoli in tre cucchiai d'olio caldo dove avevo fatto rosolare 3 spicchi d'aglio. Mentre le verdure si rosolavano, ho tagliato a julienne le zucchine che poi ho aggiunto in padella, insieme a del sale e alle spezie. Ho lasciato cuocere finchè l'acqua buttata dalle zucchine non si è totalmente asciugata e ho lasciato raffreddare qualche minuto.
Una volta fredde, aggiungere alla verdura philadelphia e parmigiano grattuggiato. 

Preparare la besciamella diluendo in una casseruola la farina col latte. Quando il composto avrà raggiunto il bollore unire una noce di burro e salare a piacere (siccome la farcitura era un po' saporita, io non ho salato la besciamella). Se gradita, aggiungere anche una bella grattata di noce moscata.


Riempire le crespelle con la farcitura di verdure e chiuderle a ventaglio, Spalmare sopra la besciamella e spolverare col grana, quindi infornare al 250° nella scanalatura più alta per 10 minuti, o fino a che non si forma una crosticina appetitosa sopra.


Eccole qui pronte da informare:



 Questa teglia rettangolare finisce in freezer, per una sera in cui non avrò tempo di cucinare ma avrò una fame di qualcosa di buonissimo!
 Quest'altra invece è il pranzo di oggi!
 Avrei voluto fare le foto della teglia appena sfornata, ma la fame è stata troppa e mi sono ricordata di fare foto solo quando ormai...era un po' troppo tardi! ;-)
 Eccola l'ultima superstite...pancia miaaa!!!

Spero le proviate anche voi. Claude mi ha già espressamente chiesto una variante ai funghi, e credo che prossimamente ci proverò. Per me invece le preparerò un'altra volta con ricotta e spinaci: sembrerà banale, ma come binomio lo trovo sempre vincente! ;-)

7 commenti:

Aria ha detto...

non ci posso credere!!! GRAZIE!!!! allora, ti sono piaciute? io adoro la besciamella e in effetti ne metto sempre troppa, ma hai fatto bene a metterne meno. la farcitura la potrai modificare in base ai tuoi gusti, però devo dire che a me questa piace un sacco e anche ai bimbi che così mangiano la verdura! Sei stata un tesoro, non per nulla sei stata la mia èrima follower!!!!

Zion ha detto...

mi sono piaciute da morire!!! non vedo l'ora di rifarle, e la tua ricetta è stata davvero preziosa perchè è spiegata benissimo, passo passo. :-) Che bello il tuo blog Aria, come potrei non seguirti? ^_^ evviva la blogamicizia!

Aria ha detto...

Sono davvero contenta, e poi questo è davvero uno dei miei cavalli di battaglia. anche a me a volte vengono 6 crespelle, a volte 8...forse dipende anche dalla qualità di latte e farina che si usa...cmq il sapore di queste crepes mi pare perfetto. metterle in freezer poi da quella soddisfazione quando non si ha tempo!!!! in realtà ti confesso che io ci metto poco più di mezz'ora a far tutto, più si cucina più si diventa pratici: le zucchine le grattugia l'uomo, tu intanto fai la besciamella, mentre le zucchine cuociono prepari l'impasto e faile crespelle, la besciamella sarà già tiepida e puoi miscelarla...si, insomma, se ti piaceranno e le rifarai ci prenderai sempre più la mano. In ogni caso puoi fare doppia dose di crepselle e congelarle cotte, così quando ne avrai bisogno le potrai scongelare anche quelle! un bacione, sono appena tornata dall'ospedale che ho avuto un piccolo intervento e questa tua sorpresa è la migliore convalescenza!sapere che tu e anche claude avete gustato queste crespelle e che ti sono venute bene è la più grande soddisfazione!

Zion ha detto...

comeee un piccolo intervento nooo spero che sia andato tutto strabenissimo e che tu sia superok in frettissima. Ti abbraccio un sacco, buona convalescenza!!!

ps grazie dei consigli! l'idea di surgelarle già cotte ma vuote non mi era venuta in mente, ci proverò senz'altro. E diventerò più veloce...forse! con la pratica :D

Nega Fink-Nottle ha detto...

Sluuuurp!! Devo provarci anche io!! :D

Carla ha detto...

uno spettacolo!!!!

rompina ha detto...

ti suggerisco anche questa variante senza besciamella: cuoci le verdure che piu' ti piacciono in padella con un filo d'olio e gli aromi che preferisci, io di solito uso gli spinaci, o gli asparagi, o i carciofi...poi mescoli la verdura alla ricotta, farcisci le crespelle, metti sopra la crespella farcita un po' di sugo fresco di pomodoro e una bela spolverata di parmigiano...5 minuti in forno e buon appetito! ^_^