lunedì 11 giugno 2012

Dell'IMU e di varie spese

Credevo che pagare l'IMU fosse il classico pain in the ass.
In effetti, ci andiamo vicino. L'idea è questa. La nostra Casa è comperata 50% da me e 50% da Claude.
Quindi la famosa detrazione alias sconto di 200€ per la prima casa è da suddividere in due. Io in pratica ho solo 100 € di sconto che mi spettano.
Siccome non è una reggia (pur assomigliandoci, almeno per i nostri occhi a cuoricino) ci stiamo dentro e non paghiamo la famosa tassa. MA!!! C'è sempre un ma.
Ho comperato il box qualche mese dopo a mio nome, ed è "di pertinenza", che in gergo burocratese significa che mi costa meno nel calcolo dell'IMU (cioè l'aliquota è del 0,40 - invece se non fosse di pertinenza l'aliquota sarebbe del 0,76 e sti cazzi).

Ecco, su quello devo pagare una quota, perchè i miei 100€ non coprono l'acconto (la rata) che dovrei pagare E per la casa E per il box (ma quello che avanzava dai famosi 100€ di sconto, coprono solo in parte la rata dell'IMU per il box).
Per carità, è una quota ridicola, perchè la rendita catastale è bassa (siamo a Lissone, mica a Roma vista Colosseo...) e questo mi rende incredibilmente contenta. Contenta si fa per dire, perchè qualcosa pago e vabbè le tasse si pagano e togliere l'ICI è stata la fesseria più fesseria che avessero potuto fare - l'abbiamo pagata tutti e l'abbiamo pagata cara, con tanti servizi del comune che ci sono stati tolti e diciamocelo: ora non torneranno più.
Ma contenta perchè tremavo al pensiero che avremmo dovuto pagare chissà quante centinaia di euro mentre l'amministrazione del nostro condominio stacca rate straordinarie su rate straordinarie.
C'è il cancello nuovo condominiale da dover comperare, gli avvocati da pagare per il recupero credito di qualche migliaio di euro che tre condomini non pagano, le assemblee straordinarie che collezioniamo come patatine...quest'anno è veramente dura.
Il mio stipendio non basta per niente, eppure fino a novembre dell'anno scorso riuscivo a mettere da parte qualche soldo senza problemi. Ora ho tagliato le mie spese che ritenevo "fisse" ma a cui posso rinunciare eppure non ci sto dentro e non riesco più a mettere da parte nemmeno due euro.
Claude ha avuto un aumento di stipendio che non ci fa dormire sonni tranquilli ma che ci fa prendere fiato...tra mutuo, bollette della luce e del gas che aumentano di punto in bianco, assicurazioni che aumentano il premio con nonchalance e le bollette dei telefoni che sono care come il fuoco (tutte flat che sulla carta sono basse, ma poi aggiungi le tasse governative e...sorpresa!) e soprattutto benzina, comunque non avanza proprio niente. Io non riesco a capacitarmi di dove finisca il mio stipendio. E dire che io e Claus usiamo la macchina proprio se davvero indispensabile e comunque di solito solo ed esclusivamente fino alla metropolitana, dopodichè ci avvaliamo dei nostri abbonamenti treno/metropolitana e usiamo sempre e solo mezzi pubblici. Nonostante questo, la benzina incide comunque.

Ma sto divagando: tutto per raccontarvi che se siete delle bestie come me con il burocratese e i pagamenti degli F24 (che vanno usati per pagare sta benedetta IMU) c'è l'aiuto "a prova di scemo".
Nei siti del vostro Comune di residenza ci dovrebbe essere un calcolatore online che dopo avervi calcolato quanto dovete pagare, vi PRECOMPILA il modulo F24 in tutte le sue parti. Non si può sbagliare!!!
Io l'ho stampato in PDF (salviamo gli alberi!) e poi l'ho usato per compilare online il modulo sul sito della mia banca, ed è stato semplice, facile e veloce.
La cosa da sapere e scrivere è appunto che se la casa è al 50% vostra, non avete diritto a tutti e 200 gli euro di detrazione, e che se avete box di pertinenza dovete indicarlo nel calcolatore compilando la classe (il codicino) che per me era C6 e la rendita catastale. Per sapere se il box è di pertinenza, dovrebbe esserci scritto sull'atto notarile di compravendita, e non dovete averlo dato in affitto a terzi (insomma, dovete usarlo voi).

Tutto chiaro? No? Auguri!!! :D

7 commenti:

CeciliaChristine ha detto...

Omg! Voglio andare a vivere in una botte come Diogene ... Tassano pure quella?

Zion ha detto...

probabile!!!!

Eleonora ha detto...

oddio che casino! non credo comprerò mai casa in Italia.

Baol ha detto...

Benvenuta nel mio mondo -,-

Zion ha detto...

@baol: più che un mondo, un inferno! xD
comunque quando ti chiederanno che lingue parli, puoi annoverare anche il burocratese!

ondalunga ha detto...

sì togliere l'ici è stata una gran bischerata

Gao ha detto...

che bello vivere all'estero! :-)