lunedì 22 aprile 2013

Aggiornamenti

So che è molto tempo che non scrivo, ma davvero il tempo è tiranno. In compenso, ho fatto moltissime cose, piacevoli e non, soddisfando la mia smania di non buttare via le giornate.
E' una sensazione estremamente edificante, quella di concludere tutti i task che apro nella mia mente (o sul tablet) di quello che ho da fare...Ho la sensazione di essere diventata con gli anni una persona che cerca di avere tutto sotto controllo. Non a livello maniacale, anche perché la vita mi cambia sotto al naso ogni mattina, però tendenzialmente sì, sono diventata quel tipo di persona. Stilo in continuazione nuove liste di cose da fare, aggiorno e faccio merge con quelle precedenti, cerco di prevedere tutto quello che mi succederà in base alle esperienza passate, calcolandomi quando effettivamente concluderò una voce della mia lista.
Ultimamente ho riordinato le librerie raccogliendo tutte le serie di fumetti incomplete. Ero CERTA che avrei dovuto buttarli il giorno dopo, portandoli in discarica, perché in base alla mia esperienza o si fa subito piazza pulita, o gli scatoloni rimangono lì a prendere polvere in mezzo alle balle. Claude mi ha fermato dicendo che era uno spreco non venderli su internet o almeno regalarli a chi li poteva volere, io ho cercato di resistere ma alla fine mi ha convinto. Ho detto: "è una cosa che fai tu, io non ci voglio entrare. Se non la vuoi fare, allora dimmelo che butto subito tutto". Tanto ha detto, tanto ha fatto che ho aspettato DUE settimane. Poi una mattina ho preso l'auto e gli scatoloni e ho portato tutto in discarica. Ennò, io sono già abbastanza incasinata a fare tutto il resto, non posso fermarmi anche a cose che SO GIA' non verranno completate. Gli scatoloni, nel frattempo, erano rimasti in mezzo alla stanza, pesantissimi, senza che potessimo spostarli nemmeno per pulire. Certe cose le so in anticipo...non devo ascoltare mio marito!!! xD Claude non ha fatto commenti e ha lasciato perdere di fronte all'estrema evidenza che catalogare i fumetti richiede lavoro (ma dai?), e il suo culopesismo non gliel'ha proprio fatto fare. L'ho sposato anche se conosco i suoi difetti...e questo è il suo più grosso.

Ho provato a fare una torta salata a i carciofi, e se non fosse che mi è venuta davvero troppo salata, non è niente male.
 
La potete ammirare nella foto, in cui si vede anche il piano cottura nuovo. Finalmente è arrivato!!! Erano due anni almeno che avevo problemi, andava un fuoco solo alla volta e si spegneva pure all'improvviso, e i due tecnici che sono venuti, in garanzia, a ripararlo, giuravano fosse colpa del buco fatto dai falegnami dove poggiava l'elettrodomestico. Siccome era "troppo grande" di qualche millimetro, allora era un problema di incavamento del piano e bla bla bla. Tutte balle!!! Quest'altro, della Ariston, funziona benissimo ed è pure molto bello rispetto all'altro. Ovviamente l'ho comperato coi miei soldi, direi che la garanzia non è servita proprio a niente...

Questa torta salata contiene formaggio, e quindi non è vegan. Sospetto però che sostituendo il formaggio col tofu e insaporendo con un po' di spezie e pan grattato, possa venire benino anche senza alimenti di origine animale. Gli ingredienti che ho usato io sono carciofi romani con limone, patate, taleggio sciolto in un po' di latte, pasta sfoglia. Ho purtroppo salato molto le verdure per errore, non pensando che il taleggio è davvero molto saporito. Se ci fosse stato tofu, sarebbe stata la quantità adeguata.

Claus invece ha riprovato anche questa settimana la ricetta della cheesecake. A mio modesto parere trovo che sia venuta benissimo, ma lui non è molto soddisfatto. Anche perché il topping è di panna acida, e abbiamo scoperto che non gli piace per niente!!!

Comunque gli è venuta alta, sofficissima e non troppo dolce. Abbiamo alla fine frullato delle fragole e colato il composto sulle singole fette. Per me è approvata!! Mi spiace che lui non sia contento, ma vabbè, mi sacrificherò per i prossimi esperimenti... :D

Oggi pomeriggio per fortuna non lavoro, devo andare al CAF a far compilare il 730. Io non ci capisco davvero niente e preferisco pagare un professionista che mi aiuti. Inoltre Claudio di queste cose proprio "non si interessa", e se non ci penso io è capace di non andarci proprio mai. Certo anche io vorrei non pensare alla burocrazia, ma purtroppo esiste e dobbiamo farci i conti. Ecco un'altra voce della mia "to do list" che viene depennata...visto che serve a qualcosa??? :D

6 commenti:

CeciliaChristine ha detto...

Peccato per i fumetti, avresti potuto lasciarne uno al giorno in giro per la città, magari alle fermate degli autobus o in qualche stazione ... invece del bookcrossing il comicscrossing.

Zion ha detto...

Erano serie vecchie, incomplete e difficilissime da reperire (anche xkè brutte) e completare. Sarebbe stato frustrante per chi ci fosse incappato.
Cmq gli impiegati della discarica hanno messo da parte tutto per spartirseli con calma. C'erano degli appassionati, quindi non è andato tutto perduto. :-)

clara ha detto...

mmmh, 'sti uomini col culo peso! ci credi che io ho l'avvolgibile rotto e chiuso da più di un mese? "lo aggiusto io!" "non ti credo, chiamiamo il vicino e lo paghiamo" "ma è una cazzata, lo faccio io!" "non lo farai." non l'ha fatto. ora ho dato l'ultimatum: se non lo fa il mio cugino acquisito che viene giovedì, ha una settimana di tempo, dopodiché chiamo il vicino e lo faccio pagare a lui e al suo pesantissimo culo.

Carla ha detto...

Ma sulla cheesecake ci va la panna acida. Se no la chiami in un altro modo ma non una cheesecake. e a me piace da morire così.. mmmm me la magno io se non garba a Claude!

Baol ha detto...

Quel merge in mezzo all'italiano mi ha ricordato il tuo polilinguismo

:)

ps
sappi che adesso lavoro anche su Milano...nel caso ti possa interessare!

Bungler Butterfly ha detto...

Sei diventata la regina delle liste? :D
Quella cheesecake mi ispira assai :)