martedì 27 ottobre 2009

Lost friends and green sofas and bad news

A 13 anni avevo una amica che adoravo. Ci siamo ovviamente perse di vista in tempo zero, eppure quando passo davanti alla sua vecchia casa ci penso SEMPRE. E non un "sempre" detto tanto per caso, ma proprio SEMPRE davvero.
Buffo come le persone si perdano...beh oggi ho visto una foto di una ragazza che le assomiglia moltissimo, perciò m'è venuta l'idea e ho googlato un po' il suo nome...ragazzi la rete è davvero potente O_o'.

Ma parliamo di cose importanti e profondissime: mi arriva il divano nuovoooooooo!!!!! :D ho preso mezza giornata di ferie e attendo trepidante il nuovo inquilino che si installerà verso le 5:00 pm di oggi.
Non vedo l'oraaaa!!! E' verde, verde, verde, immensamente verde. Vi ho detto che è verde???
^_^' ma stata così esaltata per un divano.
Per trovarlo abbiamo girato come matti (alla fine l'abbiamo preso in VENETO) sentendomi male quando chiedevamo un prezzo e rispondevano "solo 4'999,99 euro". Quelli dell'Ikea non ci piacevano nemmeno un pochino, e siccome era ancora Aprile, non c'erano ancora dei supersconti dovuti alla profonda e radicata crisi economica. Vabbè, abbiamo aiutato l'economia italiana :-P

Tra parentesi, mia nonna è caduta e si è rotta la testa. Penso morirà a breve, ma ancora non è detto. Il fatto è che siccome è dall'altra parte del mondo non possiamo fare niente di niente a parte pregare...pregare che non rimanga offesa e che se così fosse, un angelo se la porti via. La prossima estate io e Claudio avevamo progettato un viaggio proprio perchè ci tenevo che lei lo conoscesse.

Penso che non faremo in tempo.

8 commenti:

Baol ha detto...

A 'sto punto venivate da Natuzzi direttamente in fabbrica a Santeramo in provincia di Bari

:D

Anonimo ha detto...

mi dispiace per tua nonna.

di che colore e' il divano? verde mi pare che hai detto? :)

valescrive

palbi ha detto...

3 argomenti molto diversi in un solo post. Sono rimasto un po' così leggendolo.
Meditabondo sulle amicizie perse, divertito per il divano, rattristato per la notizia della nonna. E' un mix un po' strano

Moky ha detto...

Anche io come Palbi... pero' cosi' e' la vita...

E come Valeria domando...
...."it's not that easy being green..."

Zion ha detto...

@Baol: ci avevo fatto un pensierino, è che poi trovavo traffico sulla strada...solo per quello non ci siamo andati, eh?

@anonimo: mi sa che sei l'unica che ha capito lo spirito del post. Che peraltro è verde.

@Palbi & Moky: non vi preoccupate , non sono totalmente dissociata. E' che la vita ha questo sapore per me: alti e bassi come nelle montagne russe, senza possibilità di scelta alcuna. Per come sono fatta io, vivo tutte le emozioni come se avessi la prima ingranata in salita, senza possibilità di evitarlo. Mia nonna è una persona a cui voglio bene, con cui durante l'infanzia ho passato molto tempo. Ora però è estremamente anziana e sinceramente non so bene cosa sperare. Che viva? che la natura faccia il suo corso? giuro che non lo so. Come andrà avanti mia nonna non lo posso decidere io. Aspetto, e vediamo.
Finchè riesco a vivere questa situazione con un minimo di distacco e pragmaticità, continuerò così.

Carla ha detto...

Zion mi spiace molto per tua nonna. Un abbraccio forte.

Per il divano tanti auguri, è importante fare in modo che una casa sia davvero "propria" anche se vi tocca girare mezza Italia.

Gao ha detto...

anche io come palbi e moky sono rimasto un po' spiazzato... dove sta la nonna?
PS: una foto del divano la metti vero?

Baol ha detto...

Sì sì...sicuro...