domenica 5 settembre 2010

Lasagne al pesto (ricetta rapida)

Ieri mi sono decisa a usare finalmente il forno, visto che erano mesi che evitavo di accenderlo...ma la calura estiva sembra essere ragionevolmente passata, lasciando spazio a temperature miti e soprattutto sopportabili...almeno qui in Brianza! :-)

Siccome però non volevo tenerlo troppo acceso, ho optato per una ricetta velocissima e facilissima di sicuro successo: le lasagne al pesto!

Lasagne al pesto (pronte in meno di 40 minuti)

Dosi per 4 persone:

1 confezione da 12 fogli di lasagne fresche sottilissime (io ho scelto quelle Rana, che sono 12 fogli senza bisogno di pre-cottura)
1 confezione e mezzo di pesto (io uso il pesto esselunga "top")
2 confezioni di besciamella pronta (io uso quella esselunga perchè la lista degli ingredienti è abbastanza corta...niente schifezze strane) da 500 g
Formaggio grana
Sale
un pizzico di aglio in polvere (facoltativo)

Preriscaldare il forno a 250°. Usate, se ce la avete, l'opzione che consente di accendere solo la griglia nella parte bassa bassa del forno, e non quella alta.
In una ciotolona tipo insalatiera mescolare la besciamella e il pesto amalgamandoli. Lasciate 8 cucchiaiate di besciamella senza pesto da parte.
Aggiungete un pizzico di sale e una spolverata d'aglio, perchè la besciamella tende ad addolcire troppo il pesto.
Foderate il fondo della teglia (io ne ho usate due) con la besciamella bianca che avete tenuto da parte. Deve essercene a sufficienza perchè le lasagne non si appiccichino al fondo.
Dopodichè, mettete un foglio di pasta e alternate con la besciamella al pesto. Abbiate cura di terminare con un buon strato di besciamella al pesto.
La regola vuole che gli strati di pasta fresca siano 6 in totale.
Se per caso vi avanza pasta fresca della lasagna, usatene un po' sbriciolandola sopra all'ultimo strato di besciamella al pesto: diventerà croccante e renderà il piatto ancora migliore!
Spolverate la teglia con il grana in modo da non tralasciare nemmeno gli angoli.

Infornate per 10', quindi accendete la griglia alta (per gratinare), cuocete altri 5' (o almeno finchè non prende colore) e poi togliete la lasagna dal forno lasciandola raffreddare 5 minuti. Buon appetito! :-P

C'è anche ovviamente la versione per chi vuole fare tutto a manina, e lo dico subito: ci si impiega moltissimo in più ma è una soddisfazione! Solo che davvero, non è necessario perchè il risultato è ottimo anche così.
Mi viene il dubbio che non sia la prima volta che posto questa ricetta. Chissà? Comunque mi andava di condividerla con voi ;)

9 commenti:

Fra ha detto...

ciao! io le faccio spesso (soprattutto in questo periodo che ancora non ho il gas) e ci metto pure i pomodori freschi nel mezzo! buonissime...
per ogni strato, io metto pesto, besciamella (non mescolati), formaggio (quello che ho a casa) e fette d pomodoro fresco...

Emma W ha detto...

mmm sembra proprio buona, però la besciamella non è difficile da fare.
Io la faccio da me e uso l'olio di semi al posto del burro, per farla più leggera.
Ora non ho le dosi, ma se vuoi te le faccia sapere.

Anonimo ha detto...

Ue' ma questo blog non sarà mica un'appendice del gambero rosso o di casa alice?

Zion ha detto...

@fra: pomodoro e pesto purtroppo non è abbastanza digeribile per me! ;-) però sembrano buone :)

@emma: beata te che sai fare la besciamella. io preferisco che siano altri sapienti a farla! :D

@anonimo: lo prendo come un complimento, perchè decisamente non sono una grande cuoca. :)

@@@Aria in Cucina@@@ ha detto...

Zion, brava! Una bella ricettina...lo sai che io dove ci son ricette sono a nozze!!! ti do la mia ricetta veloce per la besciamella: metti in un pentolino antiaderente 4 cucchiai non colmi di farina e piano piano versa 500 gr di latte 82 cucchiai e 250 gr di latte se ne vuoi fare meno). Versalo a filo e intanto mescola per non creare grumi, poi con pazienza metti sul fuoco basso e aspetta che prenda il bollore. Quando è pronta metti una noce di burro e aggiungi sale e pepe a piacere. Per la cialdina al parmigiano che mi avevi chiesto...non avendo il microonde io penso si possa fare spalmando il parmigiano grattuggiato su un padellino antiaderente...aspettando che indurisca e si rapprenda dovresti ottenere lo stesso effetto! Che fame!

Baol ha detto...

Sembrano bone...comunque 5 post non è comportarsi bene

:)

Luciana ha detto...

Ciao, fantastiche queste lasagne, è una vita che non le preparo!!! ottima ricetta!!! buona serata, a presto :-))

Anonimo ha detto...

da buona ligure sono rabbrividita!

Zion ha detto...

@anonimo: sono aperta a qualunque soluzione (ligure style!) per migliorare questa ricetta veloce.
Se poi ti firmassi, sarebbe graditissimo.