mercoledì 6 ottobre 2010

Fusion?

Questa canzone dei Two Fingerz lancia il loro nuovo album, ed è un perfetto equilibrio di base hip hop con musica elettronica. In fondo mi sembra davvero il naturale sbocco di tutto ciò che potenzialmente ormai viene composto in "casa", cioè con qualche applicativo sinth e da teste con una idea da buttare giù.
Tra parentesi, vi siete mai chiesti perchè la musica House viene chiamata così? Proprio perchè è sufficiente avere l'applicativo giusto e praticamente chiunque può creare una base musicale-tormentone.
"Hey deejay" non ha niente di house, comunque, ma solo un grasso ritornello campionato.

In realtà non ho idea se i Two Fingerz abbiano un loro studio di registrazione esterno e producano tutto lì oppure se effettivamente le idee vengono buttate in house e poi eventualmente elaborate altrove.
Nella mia modesta esperienza personale, ho visto che chi fa musica indie elettro-hip hop normalmente parte con un equipaggiamento privato per poi, se trova spazio nella scena undreground cittadina, avvalersi di strumentazione più sofisticata.
Comunque questa canzone dal sound orecchiabile e un testo "condivisibile" (per quanto semplice e spaccone, ma chi ha abitato a Milano SA che cosa vuol dire) mi piace moltissimo!

5 commenti:

Baol ha detto...

A me, più che altro, oggi mi si è fusion il cervello...

Saint Andres ha detto...

Sinceramente come canzone non mi piace molto, ma non è nemmeno il mio genere d'altronde, però la parte strumentale house che viene subito dopo il ritornello (e che ogni tanto ci va in sottofondo) è davvero qualcosa di fenomenale. Non so da che disco abbiano campionato quel pezzo di base è davvero incredibile, ascolterei quei 5 secondi soltanot!

pansy ha detto...

hahaha il commento di Baol :-)!!!

Zion ha detto...

:-) ho capito!!!! della canzone non ve ne importa niente!!! ahah :D

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

niente male!