lunedì 28 dicembre 2009

25 calci nel...

Come al solito nelle situazioni di panico la mia proverbiale freddezza rimane solo proverbiale e mai si concretizza.
Il giorno di natale siamo partiti in tre: guidava Klaus, io nel posto del morto (copilota), e dietro di me sedeva il klausfratello. 5 ore scarse di viaggio previsto, ora di partenza 8 del mattino circa, arrivo per le 13.
Non so quando sia iniziata, mi sono assopita presto.
Di sicuro quando ho aperto gli occhi e ho visto una Volkswagen Golf sbandare verso di noi, ho pensato "siamo tutti morti", ed eravamo ancora sulla A1 verso Bologna. Klaude con compostezza si è spostato di una corsia a destra e ha accellerato.
Anche l'altra auto ha accelerato. Si è rimessa di fianco, alla nostra sinistra, e ha di nuovo sbandato. Ho ritrovato la parola e ho cominciato a balbettare qualcosa tipo "ma che fa? ma è pazzo?" mentre l'auto grigia si è piazzata di fronte alla nostra e ha accennato più volte a una frenata.
Più chiedevo spiegazioni, e meno Klaude me ne dava, mentre la Golf di fronte a noi zigzagava con l'evidente intendo di non farci passare.
Ho convinto Claudio a rallentare, che senso aveva la pagliacciata dell'accelerare per cercare di superare un pazzo criminale che NON voleva essere sorpassato?
Il tizio della Golf aveva almeno tre passeggeri, ma non dava segno di volersi dare una calmata.
I km di terrore (miei) sono stati parecchi, visto che la Golf ogni santa volta che ci avvicinavamo e mettevamo la freccia per superare ci tagliava la strada.
Io intanto ho litigato furiosamente con Claudio: non capivo perchè non lasciavamo parecchi km tra noi e l'idiota della Volkswagen. Suo fratello poi ha tirato fuori la perla del "ah ma se lo becco in autogrill quello, scoppia la rissa!".
Mi sentivo circondata da IDIOTI.

A detta di Claudio (e in questo tendo a credergli, perchè guida molto conscienziosamente di solito) non c'è stato un motivo particolare per cui questo tizio della golf ha cominciato a prenderci di mira. Non voleva essere superato, punto.
Fin qui ok, può essere. Ma allora perchè non rallentare, fermarsi per andare in autogrill in modo da lasciarlo andare avanti e toglierselo dai piedi? Non so, ci vuole tanto a immaginarsi questa cosa?
Va bene, eravamo in ritardo (dovevamo partire alle 6 del mattino...) ma non sono dieci minuti che ci fanno tardare, magari però ci salvano la vita!!!

Ho minacciato di fare pipì sul tappetino perchè mi desse ascolto e si fermasse a un autogrill, ed ero tremendamente seria.

Ormoni maschili di merda. E cmq, ho odiato Claudio in una maniera quasi assassina.
Mi stupisco come persone così intelligenti possano diventare così IMBECILLI di fronte a situazioni come queste.
La cosa che mi ha fatto impazzire e chi gli ho fatto naturalmente presente è che invece di lasciar perdere il criminale sulla golf, fermarsi e lasciarlo andare avanti a schiantarsi da qualche parte, ha messo in pericolo me e suo fratello continuando a guidare come se non avesse capito quanto pericoloso fosse il tizio.
Ma che s'ammazzasse da solo se proprio deve!!!

E cmq, stupida io che non ho preso la targa e non ho chiamato la Polizia. Non mi è proprio venuto in mente.

11 commenti:

Cinzia in the middle ha detto...

Anche a me è successo una volta, però ho chiamato subito la polizia e all'uscita successiva l'hanno fermato!
Tremavo da quanto ero spaventata!

palbi ha detto...

il grosso tema e'...ma quanto ce lo deve avere piccolo uno che fa una roba del genere perche' voi lo state superando in macchina?

Lucien ha detto...

Schiantarsi per una stronzo del genere è il massimo dell'idiozia.

Io avevo amici a cui piacevano la velocità e questo tipo di sfide e purtroppo ne abbiamo seppellito più d'uno.

Baol ha detto...

Eppure io un po' lo capisco...

scusa

Zion ha detto...

@cinzia: brava! tu sì hai fatto proprio bene!!! spero non mi risucceda mai più, ma nel caso cercherò di chiamare subito la polizia.

@palbi: me lo domando insistentemente anche io!!! *fa segno col mignolino...*

@lucien: mi dispiace tantissimo per i tuoi amici, ma suppongo che se ci si mette costantemente in pericolo di vita sia inevitabile...che triste spreco.

@baol: mi consola. :)

Gao ha detto...

Lo dico sempre che le donne sono piu' saggie! e comunque il consiglio di cinzia e' prezioso... sai che soddisfazione vederlo bloccare dalla polizia?! ;-)

Viviana B. ha detto...

E' genetica, mia cara! Loro giravano armati di clava mentre noi raccoglievamo bacche e curavamo il focolare. Oggi loro girano armati di auto (più sono grosse e potenti e meglio è, proprio come allora più era grossa la clava e meglio era) e noi andiamo a raccattar cibo nei supermercati. Noi ci siamo evolute, loro stanno ancora a livello Cromagnon...Genetica. Questione di cromosomi.
Ma scusa, perchè, ti pare normale che si fidino di più di una voce registrata su un navigatore piuttosto che abbassare il finestrino e chiedere ad un loro simile un'indicazione?

Zion ha detto...

@gao: più che soddisfazione credo entri in gioco il sollievo :-)

@vivib: ahah! ho riso tanto...l'atto di abbassare il finestrino è una specie di sconfitta per molti uomini :D

Baol ha detto...

Visto che mi piace sottolineare la cosa rispondo ai commenti sul mio blog anche qui...

La mia comprensione andava a Klaus, mica al pi(R)lota della macchina davanti...

:D

Zion ha detto...

hihihi

Moky ha detto...

Probabilmente perche' eri semi-addormentata e anche l'adrenalina non ha risvegliato la razionalita' in te!
Gli uomini, che teste di rapa!! (Spesso, non sempre.)